Continuiamo a rispettare l’altro

Da:

Dopo i primi casi, vi sareste aspettati questa evoluzione?

Sinceramente no. Io personalmente non credevo saremmo arrivati a tanto, nonostante ho da subito rispettato le restrizioni che inizialmente venivano in un certo senso solo consigliate, prima ancora che arrivassimo allo stato di pandemia.

Qual'è l'aspetto che vi colpisce di più di questa malattia?

Che abbia bloccato il mondo intero e che, anche se per troppi pochi giorni, la natura abbia dimostrato la sua magnificenza.

Come ne verremo fuori?

Non dimenticando e continuando a rispettare l’altro, mostrando senso civico e responsabilità nei comportamenti necessari affinché il rischio del contagio si mantenga basso nell’attesa di un vaccino o di una cura.

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *