Umiliate psicologicamente, sempre e comunque

Da:

Perché le donne si vergognano così tanto di questo tipo di violenza?

Le vittime, credo, vivano questa violenza con sensi di colpa, che pensino di esserne in parte responsabili, di essere loro a provocarla. Credo si vergognino di far vedere che se lo lasciano fare, di non avere il coraggio di andarsene. Quindi, inconsciamente, anche le non vittime pensano la stessa cosa, per questo non vogliono che si pensi che siano vittime di questa violenza.

Cosa si può fare per uscirne, per fermare il fenomeno della violenza sulle donne?

Difficile, difficilissimo da dire. Ci fosse una soluzione semplice sarebbe già stata usata. Però credo non si debba smettere di provare, e che gli uomini ci possano aiutare. Noi capiamo come funziona la nostra testa, loro la loro. Forse, al primo segnale di violenza, questi uomini dovrebbero essere portati via, senza aspettare che la donna denunci, anche contro la sua volontà, e assicurarsi che queste abbiano di che vivere, e devono essere aiutate psicologicamente perché capiscano che quello che provano per i loro mariti, compagni, non è amore ma una forma di dipendenza psicologica.

Quali saranno i vostri più bei ricordi?

E' un problema serio, serissimo. Le vittime sono lasciate completamente sole. Poi, rendiamoci conto che un uomo che prova piacere nel far soffrire la propria donna, nell'umiliarla, nello schiacciarla, e lo fa per anni senza alzare un dito su di loro, è un uomo con un impressionante autocontrollo. Per cui, contrariamente ai violenti fisici, che non solo lasciano segni visibili, sicuramente perderanno il controllo anche in altre situazioni, per chi nessuno metterà in dubbio la loro colpevolezza, i violenti psicologici sono, in apparenza, i più affettuosi, premurosi, calmi, pacifici. Questo aggiunge umiliazione alle umiliazioni subite per anni. Quando una vittima trova la forza di andarsene, diventa lei la "cattiva" che abbandona il "povero" marito, disperato, affranto, ancora così innamorato, e senza ragioni! Saranno sicuramente pazze, o avranno un amante, chissà... Quindi non solo rimangono sole, ma lo rimangono stigmatizzate da tutta la comunità che le circonda.

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *