La violenza delle istituzioni ,l Italia della vergogna

Da: E se il violento è stimato?

Quanto conta la reputazione dell'uomo violento?

L uomo violento va in carcere come nel mio caso per avere attentato alla vita di nostro figlio che fortunatamente e vivo grazie al mio intervento .ma la violenza continua nei tribunali dove si cerca in tutti i modi di toglierti il diritto di essere madre,di essere figlio una violenza nella violenza l Italia della vergogna

1 commento
  1. Beatrice - Cosanepensate dice:

    Grazie di aver voluto condividere con noi questa terribile esperienza personale. Perché non ci spiega meglio quello che le è successo? Purtroppo, come mi sembra di capire sia capitato a lei, Il problema non si limita alla società intesa come socialità. Ma tutto il nostro sistema giudiziario non è all’altezza, secondo me, di tutte queste sfide e di gestire in modo rapido e giusto situazioni di questo genere.

    Vorrei che ci raccontasse meglio quello che è successo.

    Questo spazio serve anche a questo. Voglio che sia una valvola di sfogo (sempre espressa con rispetto, come ha fatto lei, che è l’unica regola di questo progetto) per chi ha vissuto anche esperienze dure, grandi dolori. Io purtroppo non posso fare niente di concreto per aiutare. L’unica cosa che posso offrire è un orecchio, anzi, più orecchie, anche solo per ascoltare e così cercare di stare vicino e dare due parole di conforto a chi soffre.

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.