La bandiera Italiana solo con la nazionale è una sconfitta per tutti

Da: Europei e scaramanzie

Quali sono i vostri gesti scaramantici?

Tendo ad essere molto razionale nella vita ma ci sono dei gesti scaramantici che sono quasi innati nella nostra cultura. Da quelli più volgari, come le corna fatte con le dita delle mani (o altro ancor meno elegante) al passaggio di un carro funebre vuoto, oppure la tentazione di aggirare una scala aperta lungo il tuo passaggio.

Perché ci sentiamo tutti allenatori?

Credo che sia una propensione umana quella di ergersi a "guida". Con l'era dei social networks questa propensione è stata amplificata: tutti possono dire tutto e hanno potenzialmente un palco e un pubblico a disposizione. Purtroppo non è un bene perchè non si da più spazio alla preparazione, si guarda solo al successo, raggiunto con ogni mezzo.

Tutti italiani, ma solo in queste occasioni. Perché?

E' facile essere Italiani di fronte a una partita di calcio. E' una finzione. In realtà in Italia ci sono anche decine di milioni di cattolici ma poi a frequentare le chiese sono meno della metà. Dovrebbe essere utilizzata, la nazionale di calcio, per rinvigorire il patriottismo, invece non lo si fa minimamente: si fa marketing, si parla di diritti televisivi, o al massimo ci si piega a delle battaglie (più formali che sostanziali) come quella dell'inginocchiarsi contro il razzismo (problema molto forte in America molto meno sentito in Italia, almeno non superficialmente e in maniera così evidente ma il discorso sarebbe lungo). Per il resto non si usano la nazionale e le partite di calcio per ricordare tradizioni, stili di vita, ribadire l'importanza di un'italianità.

Riflessioni libere

Gli Italiani si ritrovano come popolo solo durante le partite fondamentalmente perché non sono patriottici. Siamo un popolo permeato da un'esterofilia imbarazzante