Che tristezza.

Da: E se il violento è stimato?

Quanto conta la reputazione dell'uomo violento?

Purtroppo spesso sono proprio gli uomini. " per bene" che avendo grandi capacita' manipolatorie riescono a radere al suolo ogni possibilita' di venir scoperti come violenti.

Non si crede alle vittime per convinzione o per convenienza?

Per convenienza. Perche' un uomo violento e' comunque sottilmente arrogante...Si ha paura della verita'. Conviene tacere e guardare dall altra.

Che ruolo dovrebbero avere gli uomini in questa battaglia?

Uomini e donne. Entrambi dovrebbero e potrebbero essere decisivi nel fermare la violenza ma l omerta' , la vigliaccheria...la violenza appunto fanno si che la violenza continui e vinca. Perche' la violenza paga ..il chiedere aiuto non serve a nulla.

Riflessioni libere

Ho chiesto aiuto...ho implorato di aiutarmi ...ma ho incontrato vigliacchi e vigliacche ... Lui sapeva manipolare...tanto...

1 commento
  1. Beatrice - Cosanepensate dice:

    Grazie, grazie di aver voluto condividere con noi questi pensieri così sentiti e vissuti.

    Penso che chi non ci passa, non si rende conto di come si possa vivere. Del dolore lancinante di vedere il proprio dolore non riconosciuto, e magari vedere chi lo ha provocato anni e anni e anni accolto e protetto con affetto, a volte addirittura “difeso”.

    Chi chiude gli occhi e fa finta di non vedere, fa finta che non lo riguardi, non conosce il dolore. Vorrei che lo potesse provare, solo per cinque minuti, e non per vendetta ma perché almeno abbia la piena consapevolezza di quello che fa. Dovrebbe provare quello che provoca a chi è già stato tanto umiliato.

    Grazie di averne parlato con noi, davvero.

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.