Che peccato!

Da:

Perché le donne si vergognano così tanto di questa violenza?

E’ una bella domanda. La stessa cosa accade alle vittime di abusi sessuali o ai bambini vittime di pedofilia. Forse perché inconsciamente si crede di aver provocato questo atto osceni...non ho una risposta, ma certo che la psiche umana avvolte è difficile da capire!

Cosa si può fare per fermare questo fenomeno?

Aumentare i centri di aiuto alle donne vittime di violenza sarebbe sicuramente un passo avanti. Darebbe il coraggio a molte di andarsene.

Cosa pensate della violenza psicologica e di come la vivono le vittime?

È molto più subdola e spesso più dolorosa e difficile da superare

Riflessioni libere

Si parla molto alla televisione della violenza sulle donne ma purtroppo non è diminuita...cosa si può fare di più? Forse bisognerebbe anche capire perché l’uomo agisce così, se magari è una malattia nervosa che si può curare...

1 commento
  1. Beatrice - Cosanepensate dice:

    Intanto grazie mille per aver risposto, questo è un tema importantissimo. E ringrazio di aver parlato della questione dei problemi nervosi. C’è moltissima ignoranza in proposito, stigmatizzazione di chi si cura invece di chi dovrebbe farlo e non lo fa. Sono convinta anche io che molte volte l’aspetto nervoso andrebbe considerato, e cercare anche in quella direzione delle soluzioni. Se si togliessero i pregiudizi e chi soffre di queste patologie, che sono FISICHE e non PSICOLOGICHE, si curasse, ci sarebbero molti meno casi di questo tipo.

    Dato che pochi accettano questo discorso, posso chiedere cosa l’ha portata a parlarne? Non intendo chiedere di esporre una propria esperienza personale, ma quale osservazione l’ha portata ad avere questo atteggiamento, così fuori moda, riguardo ai problemi nervosi? Se ne dovrebbe parlare di più. È un tema che mi è molto caro.

    Per quanto riguarda proprio il tema della violenza, vorrei proporle un’altra riflessione: ma la violenza sulle donne, quanto è stigmatizzata dagli altri uomini? Che conseguenze ha di fronte agli altri uomini? Che ruolo dovrebbero avere loro in questa battaglia?

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.