, , ,

Basta! – Lilli Gruber

1 Luglio 2020 – Parlo di questo libro perché è forte, va letto, da voglia di lottare, un forte senso di “empowerment”, e voglio parlare delle donne che vorrebbero partecipare, dare il loro contributo ma che non hanno più voce. Quelle che decidono di lasciare il lavoro per qualche anno per crescere i propri figli. Quelle che leggono i libri di Lilli Gruber sognando di tornare a combattere le sue battaglie.

, ,

Buonisti un Cazzo – Luca Bottura

 Il “Buonismo”…

Parlo quattro lingue, ma non mi risulta che in nessuna, a parte l’italiano, si sia mai anche solo tentato di dare un’accezione negativa all’aggettivo “buono”.